Ennesima cyberminaccia per gli utenti Android. Il nuovo ransomware colpisce i dispositivi mascherandosi sotto forma di un aggiornamento di Adobe Flash Player. A differenza dei suoi simili non si limita a criptare dati richiedendo un riscatto ma modifica anche il PIN di sicurezza. Quest'ultimo viene generato in modo casuale e non tracciabile rendendone impossibile l'utilizzo.


(Fonte: StartupItalia!)

Leggi l'articolo originale completo