Europa e USA

Il 25 maggio sarà in qualche modo un anniversario per il mondo della Privacy. Si chiude infatti il primo anno dall'entrata in vigore del Gdpr, che ha comportato, secondo l'Autorità Garante, "la prima e più importante risposta che il diritto abbia espresso nei confronti della rivoluzione digitale". Le autorità incaricate di effettuare i controlli non potranno più considerare eventuali violazioni come errori commessi in buona fede: sono previste sanzioni amministrative fino a 20 milioni di euro.

(Fonte: tech.fanpage.it)

Leggi l'articolo originale completo